Obbligo di comunicazione del Domicilio Digitale (PEC) per tutte le imprese entro il 01/10/2020

Designed by gstudioimagen

Designed by gstudioimagen

Il recente “Decreto semplificazioni” (DL 76/2020), con l’obiettivo di favorire l’utilizzo della posta elettronica certificata nei rapporti fra Amministrazione, imprese e professionisti nel rispetto della disciplina europea, ha raddoppiato/triplicato le sanzioni a carico delle imprese che:
* non hanno mai comunicato il proprio indirizzo PEC (Posta Elettronica Certificata) al Registro Imprese
* hanno comunicato un indirizzo PEC nel frattempo scaduto o non più valido.
Tali sanzioni verranno comminate a tutte le imprese che non regolarizzano la propria posizione entro il prossimo 1° ottobre 2020.

Ti invitiamo pertanto a verificare che la casella PEC sia tuttora valida e abilitata alla ricezione di mail PEC.
* Se è così sei perfettamente in regola e puoi ignorare la presente comunicazione
* Se l’indirizzo PEC di cui sopra non è più valido, ti invitiamo a contattarci quanto prima: provvederemo ad attivarti un nuovo indirizzo PEC ed andremo poi a regolarizzare la tua posizione presso il Registro Imprese.

Per qualsiasi dubbio non esitare a contattarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *